Michael E. De Berg

english

“Michael E. De Berg, della famosa Johns Hopkins Medical School di Baltimora, è considerato uno dei migliori, e più pagati, cardiochirurghi al mondo. Nel 2002 è chiamato a prestare soccorso al presidente George W. Bush, colpito da un violento attacco di cuore. Grazie alla sua opera il Presidente riesce a salvarsi. Tuttavia il medico comprende che l'episodio era stato in realtà causato dalla grave forma di alcolismo da cui lo stesso era afflitto e che il collasso era da ritenersi un effetto collaterale. Si accorge inoltre  che,  a  causa di  questo ''problema',

le decisioni del Presidente venivano spesso subdolamente condizionate da alcuni collaboratori. Quando esplode la seconda Guerra del Golfo, De Berg viene assalito da profondi sensi di colpa pensando che, forse, avrebbe potuto evitare il sanguinoso conflitto rivelando tutto per tempo all’opinione pubblica. Si ritira quindi nello Swaziland, dove da vita un centro di cura per l’infanzia riconosciuta come la migliore iniziativa di aiuto medico mai realizzata nel continente africano.

back

esistenza alternativa

© 2017 Mario Pietro Luras